MAC Sommerso

Protocollo di Monitoraggio dell'Ambiente Costiero Mediterraneo sommerso


 

PRESENTAZIONE

 

Il protocollo di Monitoraggio dell'Ambiente Costiero (MAC) nasce dal desiderio di numerosi subacquei di contribuire alla tutela dei fondali sia attraverso l'opera di divulgazione e sensibilizzazione sia con la collaborazione con i ricercatori ed i gestori delle coste. Lo scopo del protocollo è di compiere osservazioni subacquee utili ad ampliare le conoscenze sulla distribuzione di alcune specie di particolare interesse ecologico e seguirne i cambiamenti nel tempo. Il protocollo si basa sul censimento visivo (visual census) condotto lungo percorsi casuali, a profondità variabile e per un tempo noto. È un metodo derivato dal cosiddetto "timed swims" già applicato per monitorare popolamenti bentonici, macro-invertebrati e pesci nei reef tropicali.

 

La rete di lavoro, seguita da ricercatori di diverse Università, prevede l'attiva partecipazione di volontari, adeguatamente formati (EcoDiver MAC), e di coordinatori locali (EcoDiver MAC Trainer) che hanno il compito di promuovere il protocollo e coordinare l'attività a livello locale, coinvolgendo quanti più volontari possibili.

Il protocollo MAC prevede che gli EcoDiver sappiano localizzare e descrivere le caratteristiche più importanti delle proprie immersioni, annotare la presenza/assenza e l'abbondanza degli organismi scelti, anche con l'aiuto di schede subacquee, e inserire tutte queste informazioni nel database compilando la scheda sul sito internet o utilizzando l'applicazione per smartphone (Reef Check Med).


Download
Esempio di scheda da utilizzare in immersione
Scheda.pdf
Documento Adobe Acrobat 1.3 MB

Scarica la APP di Reef Check Med



 

Diventare EcoDiver MAC e EcoDiver MAC Trainer

 

Chiunque, con un minimo di formazione e passione può fornire il proprio contributo. Per aderire all'iniziativa è sufficiente contattare il Trainer più vicino e dare la propria disponibilità. Per la ricerca del Trainer più vicino a voi, consultate l'apposita lista nel sito internet www.reefcheckitalia.it. I volontari dopo un breve corso di formazione, riceveranno il numero identificativo personale che gli permetterà di partecipare autonomamente ai protocolli proposti da Reef Check Italia onlus.

I programmi formativi hanno l'obiettivo di promuovere la protezione e conservazione dell'ambiente marino costiero del Mediterraneo. Attraverso la proposta di corsi differenziati chiunque può fornire il proprio contributo al raggiungimento delle suddette finalità. Per l'applicazione del protocollo MAC vengono realizzate tre tipologie di corsi.

MAC Discovery: permette a chiunque, subacquei o non, di partecipare ad un evento MAC, anche attraverso una semplice attività di snorkeling. I partecipanti impareranno a conoscere il valore dell'Ambiente Mediterraneo e potranno valutare meglio la possibilità di partecipare ad un corso di EcoDiver MAC.

EcoDiver MAC: il corso è progettato per permettere a chiunque possieda un brevetto subacqueo di condurre per intero un'indagine di censimento visivo secondo il protocollo MAC di Reef Check Italia onlus.

EcoDiver MAC Trainer: Questo corso consente a subacquei esperti di ottenere la preparazione necessaria per poter, a loro volta, organizzare corsi e rilasciare il brevetto di EcoDiver MAC.